Adolescenza, un’invincibile estate

locandina presentazione MAST

I film sull’adolescenza hanno sempre un’estate come momento cardine. Noi stessi abbiamo ricordi legati all’adolescenza che riguardano spesso le vacanze estive, i viaggi, gli amici, le notti stellate.
E niente è mai stato così bello come in quelle estati.

Come genitori, insegnanti e adulti di riferimento, abbiamo il dovere di sostenere gli adolescenti in questo percorso di scoperta di sé e del mondo. Fare con loro un viaggio nello stupore, nella gioia e anche nella paura. Lasciare che vivano la loro invincibile estate e che ne conservino per sempre i magici ricordi.

L’adolescenza è un periodo della vita da valorizzare. Rappresenta il tempo in cui si impara a stare con sé stessi e con gli altri, a costruire relazioni profonde che dureranno per tutta la vita e a sperimentare la propria capacità di vivere come essere umano indipendente e autonomo dalla famiglia. È il momento in cui scoprire le proprie potenzialità e imparare a valorizzarle, cominciando a mettere le basi per ciò che si desidera essere.
La sfida rappresentata dalle nuove esperienze può portare sul bordo di un crepaccio ma, con il giusto aiuto da parte degli adulti di riferimento, si possono ridurre al minimo i rischi.
Non si diventa adulti dall’oggi al domani. Non si è adolescenti scavezzacollo e poi, una mattina, ci si sveglia maturi e responsabili. È un processo di cambiamento e di edificazione lento, sequenziale e ininterrotto, che va seguito, curato e accompagnato dagli adulti così come si fa con i bambini che stanno imparando a camminare. Se questi non li lasciamo mai da soli e non li perdiamo mai di vista, perché lo facciamo con gli adolescenti? Perché passiamo direttamente dalla modalità ‘bambino’ a quella ‘adulto’?

In occasione della presentazione del mio nuovo libro “MINDS UNDER CONSTRUCTION: il cervello adolescente tra rischi e opportunità” VI propongo una serata per festeggiare l’inizio dell’estate tuffandosi nei ricordi della propria adolescenza per provare a capire cosa differenzia, e cosa accomuna, l’adolescente che era in noi e quello che oggi vediamo nei nostri figli e studenti.

Vi aspetto il 20 giugno alle ore 20,30 presso lo Spazio MAST, via San Martino 22, Rho.

Evento GRATUITO.
È gradita la prenotazione scrivendo a info@animacoaching.it

 

P.S.: Se non siete in zona ma pensate che questo argomento possa interessare un’associazione, un circolo, un gruppo di insegnanti, docenti o di educatori, fatemelo sapere e sarò felice di venire a fare una presentazione del mio libro, accompagnata da un workshop per approfondire i temi che più vi stanno a cuore.